La tua ULSS cambia nome!


Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 1 e ULSS 2 si uniscono nella nuova

ULSS 1

DOLOMITI

generic image
Home » Rinnovo ESENZIONI per condizione e reddito
 

Rinnovo ESENZIONI per condizione e reddito

scaricabili dal 1 aprile

L’ULSS 1 Dolomiti informa gli assistiti che dal 1° aprile sarà possibile stampare – attraverso l’apposito servizio a disposizione sul portale della Sanità della Regione del Veneto – i nuovi certificati di esenzione dal ticket per condizione economica 7R2-7R4-7R5 e i nuovi certificati di riduzione dalla quota fissa 7RQ.
A tal fine, gli assistiti dovranno collegarsi al sito https://salute.regione.veneto.it ed accedere alla sezione “Servizi al cittadino > Stampa certificati esenzione reddito”. L’accesso avviene tramite autenticazione indicando l’Azienda ULSS di appartenenza, il codice fiscale ed il numero della tessera sanitaria cartacea rilasciata dall’Azienda ULSS.
La stampa dei certificati potrà essere anche richiesta agli sportelli anagrafici distrettuali dell'Azienda ULSS 1 Dolomiti e agli uffici del Comune di residenza aderenti all'iniziativa.
L'assistito che non trova disponibile il certificato negli archivi regionali e che ritiene di averne diritto dovrà recarsi presso gli sportelli del proprio distretto di residenza ed autocertificare il proprio diritto all'esenzione.
Con riferimento alle prescrizioni per prestazioni specialistiche e per farmaci fatte nei primi giorni di aprile 2017 senza disponibilità del certificato, il medico di medicina generale ed il pediatra di libera scelta avrà a disposizione il relativo codice di esenzione per condizione economica aggiornando la posizione dell’assistito nella propria scheda individuale informatizzata. L'assistito potrà quindi usufruire dell’eventuale esenzione certificata.

Si ricorda che è responsabilità dell'assistito destinatario del certificato, nel caso di avvenuta modifica nell’anno 2016 delle condizioni reddituali o di stato civile che determinino la perdita del diritto, di non usufruire della condizione di esenzione all'atto della prescrizione e di comunicare tempestivamente all'ULSS la perdita del diritto all'esenzione.
Tutte le certificazioni saranno oggetto di controllo puntuale da parte dell'Azienda ULSS con recupero delle somme non pagate ed eventuale sanzione nel caso di riscontro di insussistenza del diritto di esenzione.