La tua ULSS cambia nome!


Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 1 e ULSS 2 si uniscono nella nuova

ULSS 1

DOLOMITI

generic image
Home » Parrucche per donne in chemioterpaia
 

Parrucche per donne in chemioterpaia

Le iniziative dell'Oncologia

FELTRE. La Regione del Veneto intende riproporre anche per il 2017 il contributo economico per il rimborso dell’acquisto di una parrucca a favore delle donne affette da perdita di capelli (alopecia) a seguito di terapia chemioterapica, conseguente a un tumore alla mammella che si aggiungono alle proposte, ormai consolidate, dell’oncologia di Feltre
La diagnosi precoce e le terapie oncologiche disponibili hanno gradualmente aumentato la sopravvivenza e la qualità della vita delle persone affette da tumore. Nel percorso di diagnosi e cura, un’attenzione particolare è rivolta alla qualità della vita della persona, anche dal punto di vista psicologico. La perdita dei capelli, riconosciuta come importante conseguenza collaterale del trattamento chemioterapico, rappresenta un elemento di fragilità e comporta, per le donne che si trovano in questa difficile situazione, un problema, non solo nell’elaborazione personale della malattia, ma soprattutto negli aspetti interpersonali e relazionali. Le parrucche rappresentano un ausilio nelle fasi di recupero della qualità della vita. Per questo, l’unità operativa di Oncologia dell’Ospedale di Feltre, grazie all’associazione “I capelli di Maria” in concerto con Mano Amica, mette a disposizione delle signore assistite alcune parrucche o soluzioni alternative, come bandane, perché la donna continui a sentirsi a primo agio col suo corpo. Inoltre, l’Unità operativa, in collaborazione con il Centro Consorzi di Sedico, aderisce al progetto “La forza del sorriso” e organizza sedute di gruppo di trucco e cura di sé per le donne in chemioterapia che non risponde solo a un bisogno estetico ma è un modo per riprendere la propria vita

Secondo la stima della Regione, ogni anno in Veneto ci sono 4.700 nuovi casi di tumori mammari. Di questi, è possibile stimare che un terzo è sottoposto a trattamento chemioterapico, che risulta alopecizzante nell’80% delle assistite.
La Regione del Veneto, dopo aver disposto l’erogazione del contributo nel 2016, sta valutando l’opportunità di riproporre la stessa anche per l’anno 2017 e ha invitato le Ulss a raccogliere le richieste per il 2017, il cui accoglimento sarà comunque subordinato alla verifica dei requisiti stabiliti per l’anno in corso. Possono presentare domanda le assistite residenti nella Regione del Veneto affette da alopecia a seguito di chemioterapia conseguente a patologia tumorale mammaria, con esenzione per reddito inerente una delle seguenti codifiche: 6R2, 7R2, 7R3, 7R4, 7R5. Gli scontrini fiscali/fatture/ricevute presentati devono afferire al 2017.
Per il Distretto di Feltre, il modulo per la richiesta è disponibile alla segreteria del distretto in palazzina Fusaro e nell’unità operativa di oncologia del Santa Maria del Prato. Il modulo è presente anche nel sito www.ulssfeltre.veneto.it in area News. Inoltre, sono stati informati di questa opportunità anche i medici di medicina generale per una migliore informazione alle persone che possono godere di questo beneficio.
Le domande, redatte nell’apposito modulo, devono essere consegnate alla Direzione del Distretto in Palazzina Fusaro a Feltre oppure inviate via fax al numero 0439 883018 o via mail a direzione.distretto@ulssfeltre.veneto.it, allegando anche copia di documento di identità, entro il 31 dicembre 2017.
Per informazioni sul contributo contattare la direzione del distretto allo 0439/883709. Per le iniziative dell’oncologia contattare la caposala Giovanna Battistel allo 0439/883723.

Modulo


Feltre, 5 maggio 2016