La tua ULSS cambia nome!


Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 1 e ULSS 2 si uniscono nella nuova

ULSS 1

DOLOMITI

generic image
Home » Blue tongue
 

Blue tongue

Nessun pericolo per l'uomo

FELTRE. Oggi, nella sala Guillermi dell'ospedale di Feltre si è tenuto un tavolo tecnico in relazione al focolaio di Blue Tongue rilevato in un gregge del comune di Alano di Piave. Erano presenti il Commissario, dott. Adriano Rasi Caldogno, il direttore sanitario, dott. Lorenzo Tognon, il Presidente dell'ordine dei veterinari, e tutte le categorie, associazioni del comparto zootecnico della Provincia.
Il Responsabile del servizio veterinario, dott. Pierangelo Sponga, ha descritto la Blue Tongue come una malattia virale che colpisce soprattutto gli ovicaprini e i bovini provocando seri danni agli allevamenti.
La trasmissione avviene attraverso le punture di piccoli insetti ematofagi chiamati culicoides.
È stata illustrata altresì l'epidemiologia , la sua evoluzione, i provvedimenti immediati da intraprendere e le misure che verranno implementate dalla Regione in collaborazione con il Ministero della Salute per il monitoraggio del territorio e la vaccinazione degli animali.

La riunione ha voluto sottolineare soprattutto che la Blue Tongue è una malattia che produce un danno esclusivamente zootecnico, non rappresentando in nessun modo un pericolo per l'uomo ne mediante il contatto diretto con l'animale infetto, ne attraverso il consumo di alimenti di origine animale ( prodotti caseari o carni).

Al termine si è convenuto di riconvocare questo tavolo tecnico in funzione dell'evolvere della malattia e dei relativi provvedimenti.

Feltre, 2 settembre 2016