La tua ULSS cambia nome!


Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 1 e ULSS 2 si uniscono nella nuova

ULSS 1

DOLOMITI

generic image
Home » Ospedale » Tempi di attesa

Aggiornato il 23/10/2017

Tempi di attesa

L’ULSS 2 di Feltre garantisce i tempi di attesa per le “prime visite specialistiche” e per le prime prestazioni diagnostico/terapeutiche, cioè per quelle che rappresentano il primo contatto del paziente con la struttura sanitaria per il problema di salute posto. Sono quindi escluse le visite urgenti, i controlli e le prestazioni successive al primo accesso e programmate dallo specialista che ha già preso in carico il paziente, nonché le prestazioni di screening.

La classe di priorità per le prime visite e per gli esami diagnostici-strumentali è indicata sulla ricetta “rosa” dal medico di medicina generale o dal medico specialista, con un codice che rappresenta il vero “bisogno” del paziente.

Glossario

  • Tempo di attesa: è dato dai giorni che intercorrono tra la data in cui l’utente contatta l’azienda per prenotare la prestazione (es.: giorno della telefonata al CUP) e la prima data disponibile proposta dall’azienda.
  • Prestazioni traccianti: sono le prestazioni di significatività clinica e sociale, rispetto alle quali maggiormente si pone l'esigenza di risolvere le problematiche riguardanti i tempi di attesa.
  • Prestazioni garantite: l’azienda U.L.S.S. è tenuta a garantire il rispetto dei tempi di attesa nell’ambito del proprio bacino di utenza, pertanto con “prestazione garantita” si intende una prestazione erogata ad un assistito dell’U.L.S.S. n. 2.
  • Struttura: ambulatorio presso il quale è stata erogata la prestazione.
  • Priorità: per le prime visite e per gli esami diagnostici-strumentali il medico che prescrive la ricetta deve indicare la classe di priorità assegnata, cioè un codice che rappresenta il “bisogno” del paziente. In tal modo, la data in cui effettuare la visita o la prestazione diagnostica è assegnata secondo le condizioni cliniche del paziente e non secondo l’ordine di presentazione al centro prenotazione.

Le classi di priorità sono così classificate:

  • B: prestazioni da erogare entro 10 giorni per situazioni passibili di aggravamento in tempi brevi;
  • D: visite e prestazioni specialistiche da effettuare entro 30 giorni;
  • P: prestazioni da erogare entro 90 giorni per verifiche cliniche programmabili che non condizionano nell'immediato lo stato di salute.

informazioni utili

- Liste di attesa