La tua ULSS cambia nome!


Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 1 e ULSS 2 si uniscono nella nuova

ULSS 1

DOLOMITI

generic image
Home » Territorio » Servizio per la disabilità in età adulta » Centri diurni per persone con disabilità in età adulta

Aggiornato il 17/05/2018

Centri diurni per persone con disabilità in età adulta

Centro diurno "Medaglie d'oro"

Il Centro Diurno per persone con disabilità in età adulta è un servizio semiresidenziale che per organizzazione, metodologia di lavoro e stile operativo si qualifica come un luogo di accoglienza e di valorizzazione delle potenzialità delle persone disabili in esso inserite sempre aperto a favorire e a recepire nuove e continue proposte di collaborazione con i vari organismi ed associazioni presenti nel territorio. Il servizio si propone di perseguire in modo costante l'obiettivo di contribuire al miglioramento della qualità di vita della persona disabile cercando di evitare e di contrastare il più possibile i processi di istituzionalizzazione ed emarginazione sociale. I destinatari del Centro Diurno sono persone con gravi e gravissimi problemi intellettivi e motori di età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 65 anni che non sono in grado di andare a lavorare e che devono sempre essere assistiti e aiutati. Sono dichiarati invalidi ed in possesso di certificazione di “grave stato di handicap” come indicato dalla Legge 104/92 (art. 3, comma 3.). Si accede al centro diurno attraverso la richiesta formale dell'interessato, dei familiari e/o tutori della persona disabile e/o invio dai precedenti servizi di presa in carico, da effettuarsi su apposita modulistica dell'Unità Valutativa Multidimensionale Disabili (U.V.M.D.) da reperire presso gli uffici del Centro Diurno Disabili Adulti e da consegnare una volta compilata al Responsabile dell' UVMD o suo delegato. L'istanza può essere presentata al responsabile del Centro Diurno, all'Assistente Sociale del servizio per l'Handicap età adulta, al servizio sociale del Distretto. L'accoglienza è subordinata ad un progetto personalizzato elaborato dall'unità di valutazione multidisciplinare distrettuale formato da più specialisti (Medico di base, Assistente sociale, Psicologo, Educatore e di altri eventuali specialisti per le parti di competenza) e all'inserimento nelle liste di attesa.

sede

Centro Diurno Disabili Adulti “Medaglie d'Oro” presso
ex dispensario
Via Medaglie d'Oro,  Feltre
parcheggio davanti all'ingresso del centro

contatti

Telefono
0439 883791
Mail
ceod@aulss1.veneto.it

Centro diurno “Le Casette”

Il Centro Diurno per persone con disabilità in età adulta è un servizio semiresidenziale che per organizzazione, metodologia di lavoro e stile operativo si qualifica come un luogo di accoglienza e di valorizzazione delle potenzialità delle persone disabili in esso inserite sempre aperto a favorire e a recepire nuove e continue proposte di collaborazione con i vari organismi ed associazioni presenti nel territorio. Il servizio si propone di perseguire in modo costante l'obiettivo di contribuire al miglioramento della qualità di vita della persona disabile cercando di evitare e di contrastare il più possibile i processi di istituzionalizzazione ed emarginazione sociale. I destinatari del Centro Diurno sono persone con gravi e gravissimi problemi intellettivi e motori di età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 65 anni che non sono in grado di andare a lavorare e che devono sempre essere assistiti e aiutati. Sono dichiarati invalidi ed in possesso di certificazione di “grave stato di handicap” come indicato dalla Legge 104/92 (art. 3, comma 3). Si accede al centro diurno attraverso la richiesta formale dell'interessato, dei familiari e/o tutori della persona disabile e/o invio dai precedenti servizi di presa in carico, da effettuarsi su apposita modulistica dell'Unità Valutativa Multidimensionale Disabili (U.V.M.D.) da reperire presso gli uffici del Centro Diurno Disabili Adulti e da consegnare una volta compilata al Responsabile dell' UVMD o suo delegato. L'istanza può essere presentata al responsabile del Centro Diurno, all'Assistente Sociale del servizio per l'Handicap età adulta, al servizio sociale del Distretto. L'accoglienza è subordinata ad un progetto personalizzato elaborato dall'unità di valutazione multidisciplinare distrettuale formato da più specialisti (Medico di base, Assistente sociale, Psicologo, Educatore e di altri eventuali specialisti per le parti di competenza) e all'inserimento nelle liste di attesa.

sede

Centro Diurno Disabili Adulti “Le Casette”
prefabbricato ex casette
Via Bagnols sur Cezè, 3 Feltre
Parcheggio antistante il presidio ospedaliero

contatti

Telefono
0439 883702
Mail
cdd@aulss1.veneto.it

Prestazioni

Attività di assistenza personale

Accudimento alla persona (cura della persona, alimentazione, assistenza)

Attività educativa (addestramento alle autonomie di base e nelle competenze sociali)

Attività cognitiva (attività grafico espressiva,esercizio di comprensione e di apprendimento funzionale, uso del telefono, dell'orologio, di orientamento nel contesto domestico ed extra-domestico, ecc.)

Terapia occupazionale (attività ludica, uscite, attività manuale e motoria, attività teatrale, attività di piscina, ecc.)

Supporto psicologico (attività di ascolto, supporto ai familiari, indirizzo agli operatori)

Trasporto da e per il Centro Diurno

Segretariato (stesura PP, relazioni socioeducative, ecc.)

Costo a carico dell'assistito: nessun costo

Centro Diurno La Birola (Cooperativa"Portaperta") in convenzione

sede

Viale Pedavena, 9 Feltre
Parcheggio davanti all'ingresso Centro Diurno

contatti

Telefono
04391900495
Fax
0439396148
Mail
labirola@portaperta.it

Centro Diurno Noialtri (Cooperativa "Portaperta") in appalto

sede

presso la sede distrettuale di Mel via Roma, 12 Mel
Parcheggio nella piazza adiacente alla struttura

contatti

Telefono
0437 541159
Mail
noialtri@portaperta.it

Reclami e suggerimenti

Ufficio relazioni con il pubblico